Category Archives: Mostre

Home »  Mostre

Arrives in Rome at the Chiostro del Bramante an exhibition dedicated to the Russian painter Marc Chagall, from 16 March to 26 July 2015, produced and organized by Dart – Chiostro del Bramante and Arthemisia Group. More than 150 works – including paintings, drawings and prints – from the Israel Museum in Jerusalem tell the unique bond between the great painter and his wife Bella Rosenfeld, fundamental and constant source of inspiration, linking the life of Chagall directly in its work. From the images of his childhood and youth in his native Vitebsk, to the illustrations for his autobiography My Life and the books written by Bella First Encounter and Burning Lights, the show runs through the life of Chagall through a treasure iconography and iconology returning in all his art to the more mature works. Exposure MARC CHAGALL – LOVE AND LIFE revolves around the personal experiences of the [...]

From 1 April to 26 July 2015, the Fondazione Roma Museo – Palazzo Cipolla will be presenting an ambitious cultural operation centred around the Barocco a Roma (Baroque in Rome) exhibition. Rome, 1 April – 26 July 2015 Fondazione Roma Museo – Palazzo Cipolla The Baroque in Rome. The Wonders of Art exhibition, curated by Maria Grazia Bernardini and Marco Bussagli, with the contribution of a prestigious scientific committee (Marcello Fagiolo, Christoph L. Frommel, Anna Lo Bianco, Stéphane Loire, Eugenio Lo Sardo, Antonio Paolucci, Francesco Petrucci, Pierre Rosenberg, Sebastiano Schütze, Maria Serlupi Crescenzi, Rossella Vodret and Alessandro Zuccari), covers the artistic and intellectual period that made Rome the “capital” of the Baroque and a model for great European and international cities of the time. The exhibition explains briefly and clearly the way Baroque art evolved, from its creation in the first two decades of the 1600s to its point of “explosion” under Pope Urban VIII, and [...]

Dal 20 marzo al 13 luglio 2014 le Scuderie del Quirinale ospitano la mostra della pittrice messicana Frida Kahlo, vera e propria icona dell’arte e della cultura messicana del secondo Novecento. Ribelle, pasionaria, iconoclasta, certamente un’artista dalla vita tribolata, nei suoi ritratti Frida Kahlo raffigurò molto spesso gli aspetti drammatici della sua vita, il maggiore dei quali fu il grave incidente di cui rimase vittima nel 1925 e che condizionò la sua salute per tutta la vita. Il rapporto ossessivo con il suo corpo martoriato caratterizza uno degli aspetti fondamentali della sua arte: crea visioni del corpo femminile non più distorto da uno sguardo maschile. Allo stesso tempo coglie l’occasione di difendere il suo popolo attraverso gli autoritratti, facendovi confluire quel folclore messicano e quell’autobiografismo utopico che li rende originali rispetto alla canonica pittura di storia. Non vi è dubbio che il mito formatosi attorno alla figura e all’opera di Frida Kahlo abbia ormai [...]

I Capolavori del Musée d’Orsay in mostra al Complesso del Vittoriano di Roma. L’esposizione porta per la prima volta a Roma straordinarie opere realizzate tra il 1848 e il 1914 dai grandi maestri francesi, Gauguin, Monet, Degas, Sisley, Pissarro, Van Gogh, Manet, Corot, Seurat e molti altri, proponendo un percorso artistico che – attraverso una selezione di settanta opere – parte dalla pittura accademica dei Salon e attraversa la rivoluzione dello sguardo impressionista fino ad arrivare alle soluzioni formali dei Nabis e dei Simbolisti. “Musée d’Orsay. Capolavori”, curata da Guy Cogeval e da Xavier Rey, è articolata in cinque sezioni: la prima è incentrata sull’arte dei Salon, nucleo originario della collezione; la seconda illustra il rinnovamento della pittura di paesaggio ad opera della Scuola di Barbizon, che apre la strada allo studio impressionista della natura; quindi la sezione dedicata alla modernità ritratta dagli impressionisti, che conferirono dignità di genere a balli, scene [...]

Dal 20 marzo al 13 luglio 2014 le Scuderie del Quirinale ospitano la mostra della pittrice messicana Frida Kahlo, vera e propria icona dell’arte e della cultura messicana del secondo Novecento. Ribelle, pasionaria, iconoclasta, certamente un’artista dalla vita tribolata, nei suoi ritratti Frida Kahlo raffigurò molto spesso gli aspetti drammatici della sua vita, il maggiore dei quali fu il grave incidente di cui rimase vittima nel 1925 e che condizionò la sua salute per tutta la vita. Il rapporto ossessivo con il suo corpo martoriato caratterizza uno degli aspetti fondamentali della sua arte: crea visioni del corpo femminile non più distorto da uno sguardo maschile. Allo stesso tempo coglie l’occasione di difendere il suo popolo attraverso gli autoritratti, facendovi confluire quel folclore messicano e quell’autobiografismo utopico che li rende originali rispetto alla canonica pittura di storia. Non vi è dubbio che il mito formatosi attorno alla figura e all’opera di Frida Kahlo abbia ormai [...]