Category Archives: Musei

Home »  Musei

From 1 April to 26 July 2015, the Fondazione Roma Museo – Palazzo Cipolla will be presenting an ambitious cultural operation centred around the Barocco a Roma (Baroque in Rome) exhibition. Rome, 1 April – 26 July 2015 Fondazione Roma Museo – Palazzo Cipolla The Baroque in Rome. The Wonders of Art exhibition, curated by Maria Grazia Bernardini and Marco Bussagli, with the contribution of a prestigious scientific committee (Marcello Fagiolo, Christoph L. Frommel, Anna Lo Bianco, Stéphane Loire, Eugenio Lo Sardo, Antonio Paolucci, Francesco Petrucci, Pierre Rosenberg, Sebastiano Schütze, Maria Serlupi Crescenzi, Rossella Vodret and Alessandro Zuccari), covers the artistic and intellectual period that made Rome the “capital” of the Baroque and a model for great European and international cities of the time. The exhibition explains briefly and clearly the way Baroque art evolved, from its creation in the first two decades of the 1600s to its point of “explosion” under Pope Urban VIII, and [...]

Dal 20 marzo al 13 luglio 2014 le Scuderie del Quirinale ospitano la mostra della pittrice messicana Frida Kahlo, vera e propria icona dell’arte e della cultura messicana del secondo Novecento. Ribelle, pasionaria, iconoclasta, certamente un’artista dalla vita tribolata, nei suoi ritratti Frida Kahlo raffigurò molto spesso gli aspetti drammatici della sua vita, il maggiore dei quali fu il grave incidente di cui rimase vittima nel 1925 e che condizionò la sua salute per tutta la vita. Il rapporto ossessivo con il suo corpo martoriato caratterizza uno degli aspetti fondamentali della sua arte: crea visioni del corpo femminile non più distorto da uno sguardo maschile. Allo stesso tempo coglie l’occasione di difendere il suo popolo attraverso gli autoritratti, facendovi confluire quel folclore messicano e quell’autobiografismo utopico che li rende originali rispetto alla canonica pittura di storia. Non vi è dubbio che il mito formatosi attorno alla figura e all’opera di Frida Kahlo abbia ormai [...]

Roma Pass, promossa da Roma Capitale e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con ATAC, è la card turistico-culturale della Capitale che offre riduzioni e servizi ai turisti e al pubblico di curiosi per godere le bellezze di Roma.     Al costo unitario di € 34,00 la card offre:     • Ingresso gratuito ai primi 2 musei e/o siti archeologici a scelta e consecutivi. La gratuità comprende l’eventuale mostra presente al museo. • Ingresso ridotto a tutti i successivi musei e/o siti archeologici. La riduzione comprende l’eventuale mostra presente al museo. . Ingresso gratuito nei seguenti musei: Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, Museo Bilotti a Villa Borghese, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo Napoleonico e Villa di Massenzio (nell’arco di validità della Roma Pass, oltre ai 2 ingressi gratuiti). • Accesso gratuito ai mezzi di trasporto inclusi nell’offerta. Vale fino alle ore 24.00 del terzo giorno [...]

A pochi chilometri da roma, circa 20, una “vera” città dell’antichità giunta fino ai giorni nostri merita una visita e mezza giornata può bastare per visitarla tutta .Si prende il treno che và al lido di Ostia e si scende a Ostia antica. A 5 minuti dalla stazione c’è l’ingresso della zona archeologica. E’ l’antico porto di Roma riportato alla luce da scavi tecnicamente ben eseguiti che da l’idea perfetta della vita quotidiana degli antichi romani. Nulla da inviadiare a Pompei ed Ercolano. Il sito è molto grande e per visitarlo ci vogliono almeno 4/5 ore. All’interno c’è un piccolo museo e un punto ristoro. Il sito è molto bello, la zona del teatro è veramente spettacolare. I mosaici visibili e ben conservati. L’antica città è un esempio magnifico dell’evoluzione del modo di vivere dei romani nell’arco di otto secoli, gli scavi si trovano nel verde, vicino al mare di Ostia e [...]

I Capolavori del Musée d’Orsay in mostra al Complesso del Vittoriano di Roma. L’esposizione porta per la prima volta a Roma straordinarie opere realizzate tra il 1848 e il 1914 dai grandi maestri francesi, Gauguin, Monet, Degas, Sisley, Pissarro, Van Gogh, Manet, Corot, Seurat e molti altri, proponendo un percorso artistico che – attraverso una selezione di settanta opere – parte dalla pittura accademica dei Salon e attraversa la rivoluzione dello sguardo impressionista fino ad arrivare alle soluzioni formali dei Nabis e dei Simbolisti. “Musée d’Orsay. Capolavori”, curata da Guy Cogeval e da Xavier Rey, è articolata in cinque sezioni: la prima è incentrata sull’arte dei Salon, nucleo originario della collezione; la seconda illustra il rinnovamento della pittura di paesaggio ad opera della Scuola di Barbizon, che apre la strada allo studio impressionista della natura; quindi la sezione dedicata alla modernità ritratta dagli impressionisti, che conferirono dignità di genere a balli, scene [...]

Il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo riflette le alterne e numerose variazioni d’uso della sua sede e può essere considerato, al contempo, monumento, area archeologica e museo. Quest’ultima accezione è determinata dalle eterogenee collezioni qui confluite in diversi momenti. Il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo si arricchisce di un ulteriore spazio espositivo di grande interesse dedicato alla storia di Castel Sant’Angelo. Nelle salette di Alessandro VI, appena restaurate e parte integrante di un progetto di riqualificazione e valorizzazione del museo, l’esposizione si snoda attraverso una serie di incisioni, stampe, dipinti, e disegni ricostruttivi, per illustrare le tante, diversificate, spesso fraintese fasi storiche che hanno, nel corso della sua storia millenaria, modificato, condizionato, mutato il monumento. Articolata in quattro sezioni, la storia di Castel Sant’Angelo è illustrata da stampe d’epoca, vedute scenografiche e interessanti ricostruzioni ideali del monumento, così come suggerite dalla fantasia di artisti e architetti del Rinascimento, dalla sua edificazione [...]

Le catacombe di Priscilla si trovano lungo la via Salaria, con ingresso di fronte a Villa Ada, a Roma. Il nome deriva probabilmente dal nome della donna che donò il terreno per la realizzazione dell’area sepolcrale, o dalla sua fondatrice. Nel cimitero è conservata un’iscrizione funeraria relativa a una Priscilla, imparentata con la famiglia senatoria degli Acilii. Le catacombe vennero scavate nel tufo a partire dal II secolo e fino al V secolo, quando raggiunsero la struttura definitiva, che si sviluppa complessivamente per 13 chilometri di gallerie sotterranee. Nell’antichità venne soprannominata “La Regina delle catacombe” a causa dei numerosi martiri sepolti. Nell’indice degli antichi cimiteri cristiani di Roma (Index coemeteriorum) le catacombe sono anche indicate come Cimitero di Priscilla a San Silvestro, dal nome della basilica lì costruita nel IV secolo sul luogo di sepoltura dei martiri Felice e Filippo. Descrizione Durante le persecuzioni del III e del IV secolo le catacombe accolsero le spoglie di numerosi martiri (tra i quali un Papa, Marcellino) e, successivamente, di altri sei papi. Profonde 35 metri e [...]

Dal 20 marzo al 13 luglio 2014 le Scuderie del Quirinale ospitano la mostra della pittrice messicana Frida Kahlo, vera e propria icona dell’arte e della cultura messicana del secondo Novecento. Ribelle, pasionaria, iconoclasta, certamente un’artista dalla vita tribolata, nei suoi ritratti Frida Kahlo raffigurò molto spesso gli aspetti drammatici della sua vita, il maggiore dei quali fu il grave incidente di cui rimase vittima nel 1925 e che condizionò la sua salute per tutta la vita. Il rapporto ossessivo con il suo corpo martoriato caratterizza uno degli aspetti fondamentali della sua arte: crea visioni del corpo femminile non più distorto da uno sguardo maschile. Allo stesso tempo coglie l’occasione di difendere il suo popolo attraverso gli autoritratti, facendovi confluire quel folclore messicano e quell’autobiografismo utopico che li rende originali rispetto alla canonica pittura di storia. Non vi è dubbio che il mito formatosi attorno alla figura e all’opera di Frida Kahlo abbia ormai [...]